ristorante il liberty milano

Andrea Provenzani

andrea-provenzani1Una passione nata fin da bambino, tra lasagne e cappelletti fatti in casa che preparava la Mamma. Comincia così tra farina, ragù e uova la storia di Andrea Provenzani, nato nel 1971, formato in Hotel & Restaurant management a Milano e, non appena maggiorenne, subito in cucina a lavorare nel ristorante di uno degli hotel più conosciuti di Panarea, Hotel Raja.

Tante esperienze in diverse realtà, nessuna stellata, ma in quei posti che nell’ambiente sono ben conosciuti perché ti insegnano a fare andare le mani come si deve…molto velocemente. Arriva così il giorno tanto atteso, quello in cui si realizza il suo sogno, un locale tutto suo, e nel 2002 apre Il Liberty Milano, un luogo che accoglie tradizione e semplicità in un’ottica di innovazione, una fusione tra classico e contemporaneo in continuo divenire.

Nel 2014 ha vinto il Cous Cous Fest, il festival dell’integrazione delle culture che viene organizzato ogni anno a San Vito lo Capo. E’ membro di “Azione contro la Fame”, un’organizzazione globale umanitaria impegnata a combattere la fame nel mondo.

Nell’estate 2016, decide di rinnovare Il Liberty dandogli un abito nuovo, molto più internazionale, senza che venga smarrita l’identità che da sempre lo caratterizza e che infonde quella serenità e certezza al cliente.

Ma i progetti non si fermano mai e, sempre durante l’estate, in collaborazione con Italian Gourmet, pubblica il suo primo libro “Cucinare Sottovuoto”, un interessante approfondimento su questa tecnica di cottura che sta entrando sempre più anche nelle cucine di casa.

Per tutto il resto della storia, non perdeteci di vista